Vai alla scheda dell’autore
Francesca Canfora - Daniele Ratti

"ZOOMaginario 2015"


zoomaginario 2015
*clicca per visualizzare l’anteprima del libro

Pagine: 56

Formato: 15x22 cm

Data di pubblicazione: 15-07-2015

Testi di: Gianluigi Ricuperati

Fotografie di Daniele Ratti, progetto grafico di Irene Pecchenino - Creativity Zoom Torino

Lingua: Italiano

Copertina: Copertina Morbida Opaca

Prezzo libro cartaceo: 18.00

Prezzo ebook: 2.99 €

Formato ebook: .pdf

Acquista LibroAcquista ebook

ZOOMAGINARIO 2015
12 artisti e 1 scrittore rappresentsano e raccontano la biodiversità
a cura di Francesca Canfora e Daniele Ratti

Con un racconto di Gianluigi Ricuperati

Opere di Andrea Famà e Gabriele Nicola, Astral, Federica Mancinelli, GaudioFasto (Gabriele Bono), Gianni Lopez, Hanako Kumazawa, Kreshnik Sulejmani, Mia Castro, Michele Welke, Miscia Traman, Sherman Camillini, Valeria Finazzi, Alice Gueli.

<<Si rinnova per il 2015, giungendo alla terza edizione, l’esperienza dello zoo parallelo e impossibile di ZOOMaginario, bestiario fantastico rivisitato e realizzato in chiave contemporanea attraverso sculture ed installazioni site specific di 12 artisti emergenti.
Le opere sono il frutto della selezione di numerose proposte pervenute in occasione del concorso, lanciato a dicembre 2014, che ha privilegiato l’uso di materiali di scarto e di recupero, sottolineando così una delle mission del bioparco: la sensibilizzazione del pubblico verso tematiche ambientali. (...) ZOOMaginario non è una semplice mostra ma un progetto pluriennale, che trova la sua continuità e il suo scopo nel creare un percorso dedicato all’Arte contemporanea all’interno del Parco, a fianco e in simbiosi con la natura.
Anche per questa edizione, nell’ottica di operare in un solco di transdisciplinarietà tra le diverse arti, è stato coinvolto uno scrittore, Gianluigi Ricuperati, che ha contribuito alla realizzazione del catalogo narrando una storia sugli animali immaginari protagonisti della mostra.
E’ dunque ancora una fauna insolita, una compagine di creature fantastiche e misteriose, a prendere vita inaspettatamente accanto agli animali reali, abitanti naturali di ZOOM. La commistione tra illusione e realtà nella rappresentazione del mondo naturale è consuetudine propria dei bestiari medievali, in cui animali reali sono descritti e accostati a mostri o creature leggendarie e favolose.
La tendenza a inventare nuove specie animali, presente sin dall’antichità, è nata con ogni probabilità per ragioni legate alla magia, alla filosofia e alla religione e, con il tempo, tali creature aberranti o composite hanno iniziato a sorpresa ad acquisire una dimensione reale per diverse ragioni (...)>> (dall'introduzione di Francesca Canfora e Daniele Ratti)

<<Nota: Il 30 giugno del 2015 La dr.ssa Vera Talbot e suo padre, Louis Talbot Jr., eminenti zoologi del fantastico, hanno visitato Zoom per controllare le schede tassonomiche degli animali presenti. A causa di alcune incertezze relative alle precedenti analisi fatte sulle abitudini e le caratteristiche dei preziosi organismi raccolti nello speciale territorio preparato ad accogliere le creature immaginarie, eppure totalmente reali, i responsabili di Zoom avevano contattato i due scienziati di fama mondiale, legati da un rapporto intimo e insieme burrascoso, da padre e figlia ma anche da studiosi che spesso si scontravano sulle attribuzioni e le ricerche legate a un campo di indagine affascinante e incerto come la zoologia del possibile. L’anamnesi sulle creature avrebbe dovuto svolgersi il giorno 30, ma nella notte precedente, senza avvertire il padre, Vera ha abbandonato la tenda messa a disposizione dai responsabili di Zoom e si è pericolosamente avventurata lungo i viali dove riposavano gli animali quasi tutti addormentati. Con sé aveva il computer e il documento che ordinava i precedenti tentativi di organizzare una tassonomia dei preziosissimi e rari esemplari che vivono a Zoom (...)>> (dal testo di Gianluigi Ricuperati)

www.zoomtorino.it

CONDIVIDI SU:
  • twitter
  • twitter
SEGUICI SU:
  • facebook
  • twitter
  • friend
  • tumblr
  • linkedin