Vai alla scheda dell’autore
Francesca Canfora

"Trasmutazioni"


trasmutazioni
*clicca per visualizzare l’anteprima del libro

Pagine: 46

Formato: 25x20 cm

Data di pubblicazione: 03-06-2015

Testi di: Francesca Canfora, Antonella Parigi, Daniele De Luca

Progetto grafico di Valentina De Luca e Flavio Accossato; fotografie di Roberto Cortese, Kiril Hadzhiev e Jessica Quadrelli

Lingua: Italiano

Copertina: Copertina Morbida Opaca

Prezzo libro cartaceo: 20.00

Prezzo ebook: 2.99 €

Formato ebook: .pdf

Acquista LibroAcquista ebook

 

TRASMUTAZIONI
Oltre l'uomo e la materia

a cura di Francesca Canfora

Daniele ACCOSSATO - Simone BENEDETTO - Nazareno BIONDO - Nicolò BORGESE - Kiril HADZHIEV - Daniele MIOLA - Renato SABATINO - Valeria VACCARO

Il volume documenta la mostra di sculture di otto giovani artisti emergenti torinesi che, trattando della trasmutazione della materia, suggerisce nei modi più svariati che sono di altra natura − etica, sociale o personale e interiore − i tipi di cambiamento da perseguire e a cui ambire.Costantemente in balia di mutazioni, causate da processi chimici e fisici che agiscono ovunque e ci attraversano, o da travisamenti percettivi, che inevitabilmente deformano la realtà oggettiva, l’uomo contemporaneo dovrebbe reagire, cercando egli stesso di farsi agente di un cambiamento positivo, che se chiaramente non universale quantomeno può essere interiore.Ogni opera, prendendo a pretesto le metamorfosi più varie, invita così a riflettere, evidenziando le distorsioni, le problematiche e le criticità proprie della società di oggi, perchè il primo passo verso un possibile cambiamento è sicuramente la presa di coscienza e la consapevolezza della loro esistenza.

"L’universo è luogo di eterna trasformazione, dove omnia mutantur, nihil interit, cioè nulla perisce ma tutto si muta, come scrive Ovidio nel XV libro de Le Metamorfosi. Tutto è soggetto a mutazione e cambiamento, in un ciclo incessante e inarrestabile. Non è solo la materia a corrompersi e a subire trasformazioni, ma siamo noi stessi a essere coinvolti in prima persona: la nostra pelle e il nostro corpo, giorno dopo giorno, recano i segni del trascorrere del tempo e dell’evoluzione della vita.
Come l’avvicendarsi delle stagioni altera la materia, fisica e chimica illustrano altre infinite modalità in cui ciò accade: semplici variazioni di temperatura e pressione provocano transizioni di fase, in cui non è la sua natura a cambiare ma semplicemente la forma.
Continue alternanze di processi fisici reversibili, rarefattivi o condensativi, avvengono ogni momento attorno a noi: evaporazione, sublimazione, liquefazione o solidificazione sono solo alcuni esempi di tali trasformazioni." (dal testo di Francesca Canfora)

www.arcidiocesi.vc.it 

 

CONDIVIDI SU:
  • twitter
  • twitter
SEGUICI SU:
  • facebook
  • twitter
  • friend
  • tumblr
  • linkedin