Vai alla scheda dell’autore
Alessia Zuccarello

"Scomoda"


scomoda
*clicca per visualizzare l’anteprima del libro

Pagine: 126

Formato: 29x22 cm

Data di pubblicazione: 08-04-2011

Testi di: Alessandro Dematteis, Franz Bernardelli, Norma Mangione, Alessandro Trabucco, Elena Volpato, Ivan Quaroni, Dario Salani

Lingua: Italiano

Copertina: Copertina Rigida Lucida

Prezzo libro cartaceo: 40.00

Acquista Libro

Alessia Zuccarello è artista scomoda, vuoi per la scelta dei soggetti, per la modalità che utilizza per rappresentarli, vuoi per la scelta, per lei stessa scomoda, di affrontare una sfida: quella del poter arrivare a vivere la natura del proprio corpo senza vergogna, priva di quel eccessivo senso di pudore che inibisce. Una scomodità che però è simbolo e segno di libertà, non di restrizione. Una scomodità che porta differenze spesso, negate, che ci porta nei pressi di un’altra verità, quella che, per molti discutibili motivi, viene considerata come falsa, inutile e pericolosa.

Nelle sue opere, in un discorso molto generale, le scene rappresentate figurano al massimo due personaggi, con semi nudità, con la prevalenza del color nero e del color rosso. L’utilizzo della musica non è mai fuorviante, bensì diventa un mezzo che aiuta ad aumentare, seppur di poco...il pathos, si perché nei suoi video l’emozione giunge già pura...

Scomoda è la prima monografia dedicata al lavoro dell'artista torinese Alessia Zuccarello.

 

CONDIVIDI SU:
  • twitter
  • twitter
SEGUICI SU:
  • facebook
  • twitter
  • friend
  • tumblr
  • linkedin