Vai alla scheda dell’autore
Gabriele Boccacini

"Alter"


alter
*clicca per visualizzare l’anteprima del libro

Pagine: 128

Formato: 15x22 cm

Data di pubblicazione: 02-09-2021

Testi di: N. Daldanise, I. Pittatore, G. Boccacini, C. Seia, M.T. Roberto, E. Di Mauro, P. Gribaudo, A. Pironti, V. Poggio, F. Leon

Progetto grafico e impaginazione Irene Pittatore

Lingua: Italiano

Copertina: Copertina Morbida Opaca

Prezzo libro cartaceo: 20.00

Prezzo ebook: 4.99 €

Formato ebook: .pdf

Acquista LibroAcquista ebook

ALTER METROPOLITAN ART

A cura di Impasse - Nicoletta Daldanise e Irene Pittatore

ALTER testimonia la costante interazione tra arti visive e performative che definisce le produzioni di Stalker Teatro, caratterizzate da una competenza autoriale nel percorso creativo tra oggetto artistico e performance. Una sorta di ritorno a casa per la compagnia, il cui nucleo originario si formò negli anni ’70 all’Accademia Albertina.
ALTER presenta 11 installazioni realizzate da Gabriele Boccacini, artista e regista di Stalker Teatro, e fa parte del progetto METROPOLITAN ART, fondato sulla collaborazione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea e alcuni tra i maggiori Musei della Città Metropolitana: GAM Galleria Civica D’arte Moderna e Contemporanea, La Venaria Reale, PAV Parco Arte Vivente Centro Sperimentale d’Arte Contemporanea e Palazzo Madama Museo d’Arte Antica. Le installazioni sono realizzate con materiali che possono non solo essere osservati ma utilizzati e talvolta modificati dai visitatori.
“Nelle sue diverse edizioni” scrive Gabriele Boccacini nella prefazione “Metropolitan Art ha consentito a centinaia di persone di avvicinarsi attivamente all’arte, spesso per la prima volta: da una parte vi è la possibilità di recepire proposte artistiche e dall’altra di reagire con la propria energia creativa. Visite ai musei, workshop, laboratori di creatività condivisa, produzioni collettive di performance multidisciplinari, allestimento di mostre e infine percorsi turistico/culturali nel territorio hanno permesso di comunicare le esperienze ad altri ancora, dando occasione di unirsi a una avventura concreta nel campo dell’immaginario artistico”.
Tra le installazioni presenti in mostra alcune sono collegate a esposizioni dei Musei che hanno partecipato al progetto Metropolitan Art, visitate dai performer di Stalker Teatro con i gruppi coinvolti nei laboratori. Altre, in una prospettiva antologica, riguardano esperienze del passato, altre ancora sono novità assolute.
“La contaminazione tra le discipline, l'ampliamento dei contesti di produzione e fruizione culturale e la capacità di renderne protagoniste fasce sociali che ne sono abitualmente escluse caratterizzano le pratiche partecipative oggi“, commentano le curatrici di ALTER Nicoletta Daldanise e Irene Pittatore. “Le vie che le hanno condotte dallo stato di avanguardia all'entrata a pieno titolo nella scena artistica contemporanea raccontano una lunga storia di sperimentazione. ALTER tiene traccia di una di queste strade, percorsa insieme da un artista e dalla sua comunità.”

www.stalkerteatro.net
www.officinecaos.net



CONDIVIDI SU:
  • twitter
  • twitter
SEGUICI SU:
  • facebook
  • twitter
  • friend
  • tumblr
  • linkedin