Vai alla scheda dell’autore
Marco Marucci

"AURORA LAVORINCORSO storie e ritratti di quartiere"


aurora lavorincorso storie e ritratti di quartiere
*clicca per visualizzare l’anteprima del libro

Pagine: 44

Formato: 22x15 cm

Data di pubblicazione: 21-09-2019

fotografie di Marco Marucci un progetto di Miriam Carretta, Elisa Copertino e Khalid Sami

Lingua: Italiano

Copertina: Copertina Morbida Opaca

Prezzo libro cartaceo: 18.00

Prezzo ebook: 4.88 €

Formato ebook: .pdf

Acquista LibroAcquista ebook

Borgo Aurora è un quartiere di Torino, a un paio di chilometri dal centro, che si sviluppa alle spalle del famoso mercato di Porta Palazzo. È uno di quei luoghi di immigrazione che si fa in fretta a chiamare “periferia” e che, troppo spesso, fa notizia solo per i suoi problemi di povertà, disagio sociale e degrado diffuso. Dagli anni '50 sono arrivati prima i veneti e i meridionali, poi i vicini dei Balcani e i nordafricani e ora centrafricani, asiatici e sudamericani. Oggi Borgo Aurora è un microcosmo straripante di mondi, tradizioni, sapori, culture, conoscenze, e attraverso le sue storie e trasformazioni diventa in qualche modo specchio delle storie e trasformazioni di qualunque contesto urbano contemporaneo. Aurora.Lavorincorso è un progetto socio-fotografico che nasce dalla volontà di raccontare il quartiere torinese di Borgo Aurora attraverso i volti, le identità e le culture di chi vi abita e di raccontare queste persone attraverso il loro lavoro. Espressione identitaria, elemento di dignità, indipendenza e libertà – e per molti fuga dalla clandestinità – il lavoro è un presupposto per l'uguaglianza e la democrazia, ed è oggi uno dei diritti più preziosi. Fotografare e raccontare storie di vita che si svolgono tra le vie del quartiere può aiutare a comprendere la ricchezza delle culture e delle differenze e dare un nome a donne e uomini che troppo spesso non appaiono altro che una massa sconosciuta, uniforme e invisibile. Far conoscere i volti di persone comuni e solo alcune tra le tantissime esperienze positive di chi in Borgo Aurora tutti i giorni vive, lavora e non vuole andarsene, avvolto dall'energia vitale di un microcosmo straripante di mondi, lingue, tradizioni, sapori, culture e conoscenza.

CONDIVIDI SU:
  • twitter
  • twitter
SEGUICI SU:
  • facebook
  • twitter
  • friend
  • tumblr
  • linkedin