Vai alla scheda dell’autore
Irene Pittatore e Erika Stefanelli

"The Sense of Beauty"


the sense of beauty
*clicca per visualizzare l’anteprima del libro

Pagine: 132

Formato: 15x22 cm

Data di pubblicazione: 13-02-2019

Testi di: AA.VV.

Lingua: Italiano

Copertina: Copertina Morbida Opaca

Prezzo libro cartaceo: 18.00

Prezzo ebook: 2.99 €

Formato ebook: .pdf

Acquista LibroAcquista ebook


I laboratori, nella duplice componente fotografica ed educativa, promuovono una esplorazione dell’identità della persona e sollecitano il confronto attraverso un focus sulla bellezza quale strumento di emancipa­zione e libera espressione di sé e delle proprie attitudini. L’esperienza di contesti socio­-culturali e del mondo dell’arte contemporanea favorisce occasioni di sperimentazione e ri-scoperta di sé fra resistenze, curiosità e ricordi.

Questo libro raccoglie gli esiti del ciclo di laboratori Consapevolezza di sé attraverso la fotografia, dedicati tra il 2016 e il 2018 da Irene Pittatore ed Erika Stefanelli al Centro Socio-Riabilitativo di Alcologia 3D, a OrientaDonna e al Drop In, servizi del Dipartimento Dipendenze della ASL Città di Torino, e alla residenza Anni Azzurri Cit Turin. 

Il libro The Sense of Beauty è promosso da Impasse e da Progetto Habitat, in collaborazione con la Divisione Servizi Sociali - Area Politiche Sociali, Servizio Disabilità della Città di Torino, Opera Barolo, Circoscrizione 3, Cirko Vertigo, Ente Nazionale Sordi, Forme in Bilico, Cristina Giorello, I fiori di Tamara, InGenio Arte Contemporanea, Olfattorio, Someday, Elena Varini, Irene Zindato

 

Irene Pittatore è laureata in Storia delle Teoriche del Cinema al DAMS di Torino. È co-fondatrice di Impasse, associazione culturale che opera per la tutela del lavoro culturale (R-set. Tools for cultural workers) e per l’estensione dei contesti di produzione e fruizione dell’arte contemporanea.
La sua pratica artistica concentra l’attenzione sulle responsabilità sociali e culturali dell’artista rispetto al contesto di intervento, indagando le complesse relazioni tra arte, genere, economia e sfera pubblica. È art contributor per MW – First gender neutral magazine e Playboy. Conduce laboratori di consapevolezza attraverso la fotografia e sviluppa progetti di valorizzazione e documentazione creativa per istituzioni e aziende.
In residenza per Resò1 a Capacete (Rio de Janeiro/San Paolo), a Berlino grazie al Premio Movin’ Up e a Torino per Viadellafucina Twinning Residency, ha realizzato installazioni e interventi per Es Baluard Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Palma di Maiorca, Palazzo Grimani (VE), Bienal de la Habana OFF, Biennale des Jeunes Créateurs d’Europe et de la Méditerranée e numerose gallerie e musei italiani. Collabora con la Galleria Opere Scelte di Torino.

www.irenepittatore.it

 

Erika Stefanelli è Dottoressa in Scienze dell’Educazione, Laurea Specialistica in Processi Educativi e Formazione Continua in Età Adulta. Lavora in regime di libera professione come Educatrice Professionale e opera come Facilitatrice delle Reti Sociali, coordinando tavoli interistituzionali ed equipe multi-professionali per promuovere una logica di collaborazione. Esperta nell’area della prima infanzia e dell’adolescenza, ha lavorato dal 2007 al 2015 presso il Servizio di Educativa Territoriale Minori della Cooperativa Animazione Valdocco (TO) e si è perfezionata nel trattamento sistemico dei nuclei familiari. Dal 2016 lavora presso la Residenza per anziani Anni Azzurri Cit Turin (TO) e dal 2017 collabora con l'agenzia formativa nazionale Forte Chance in qualità di formatrice.

www.progettohabitat.org

 

 

CONDIVIDI SU:
  • twitter
  • twitter
SEGUICI SU:
  • facebook
  • twitter
  • friend
  • tumblr
  • linkedin