Vai alla scheda dell’autore
Paola Malato

"Impronte di Artiste"


impronte di artiste
*clicca per visualizzare l’anteprima del libro

Pagine: 48

Formato: 15x22 cm

Data di pubblicazione: 25-05-2018

Testi di: Maurizia Allisio, Paola Malato

Lingua: Italiano

Copertina: Copertina Morbida Opaca

Prezzo libro cartaceo: 15.00

Acquista Libro

IMPRONTE DI ARTISTE
a cura di Paola Malato 

Laura Avondoglio | Viola Barovero | Silvia Beccaria | Paola Bisio | Gilda Brosio | Tegi Canfari | Laura Castagno | Clotilde Ceriana Mayneri | Carla Cremers | Carla Crosio | Elisa Filomena | Danila Ghigliano | Silvia Giardina | Angela Guiffrey | Chen Li | Olga Maggiora | Paola Malato | Ornella Rovera | Marina Sasso | Egle Scroppo | Roberta Toscano | Luisa Valentini | Laura Valle |  Elisabetta Viarengo Miniotti | Alma Zoppegni

L'archeologo Dean Snow, nelle sue ultime ricerche, ribalta decenni di supposizioni archeologiche e riconosce alle donne la realizzazione di gran parte delle pitture rupestri preistoriche. Gli artisti più antichi erano quindi donne. Artiste capaci di sviluppare un pensiero astratto e simbolico.

Il volume Impronte di artiste vuole dimostrare l'attualità di questa capacità femminile, attraverso le opere di 25 artiste.

Il libro offre un panorama - certamente non esaustiva, ma significativa - delle proposte di alcune artiste che lavorano nell'area culturale piemontese. L'idea è quella di mettere a fuoco la ricerca artistica contemporanea, affiancando figure dalle esperienze e dai codici creativi anche molto diversi tra loro, con l'intento di analizzare quanto e come l'arte di oggi si incanali nella problematicità del presente.

Ne emergono considerazioni interessanti: una linea concettuale ammorbidita da un'attenzione nuova al colore, al materiale o al trattamento delle superfici; un astrattismo che concede spunti alla realtà, con toni mistici o lirici; una figurazione mai virtuosa con momenti narrativi, o descrittivi, o evocativi e che mostra, in alcuni casi, un sentimento affettuoso della natura in grado di rivelare superfici e trame inaspettate; un uso della scrittura come segno semantico e insieme grafico che permette di coniugare la parola con la stessa pagina pittorica o scultorea e ne rende più incisiva la lettura.

CONDIVIDI SU:
  • twitter
  • twitter
SEGUICI SU:
  • facebook
  • twitter
  • friend
  • tumblr
  • linkedin